• VACCINO ANTINFLUENZALE

    Presso la struttura Diagnofisic è disponibile la vaccinazione antinfluenzale.
    La prestazione vaccinale viene effettuata con vaccino tetravalente(protegge da 4 varianti di virus influenzale).

    Prenota ora al numero 02 5510667

Lo sai che lo stress ha effetti negativi anche sulla salute della bocca?

Lo sai che lo stress ha effetti negativi anche sulla salute della bocca?

Eccesso di lavoro, pressione psicologica, difficoltà personali, familiari o economiche: sono tutte cause di stress che, nel lungo periodo, ha effetti negativi sulla salute generale. Gli effetti negativi dello stress sulla salute, infatti, non risparmiano neppure i denti e la bocca. Come si manifestano e cosa fare, lo spiegano gli esperti di Odontoiatria Milano SMILE CENTER.

Lo stress può manifestarsi in molti modi: forti mal di testa, tachicardia, problemi di ipertensione, bruxismo, cioè digrignare i denti (anche di notte) e secchezza della bocca. Inoltre, durante un periodo di stress molto intenso, si è più inclini a mangiare quello che capita, alcuni a fumare o abusare di alcolici, altri a ridurre l’attenzione per l’igiene orale. «Nei periodi di forte stress – commentano gli specialisti – spesso non si tempo o voglia di curare l’alimentazione. Purtroppo, la carenza di verdure fresche in favore di cibi pronti, pizza, biscotti, eccetera, aumenta il rischio di malattie parodontali, ovvero delle strutture quali gengiva e osso che sostengono il dente. Anche l’assunzione di alcol e bevande zuccherate e gassate, di difficile digestione, possono causare stomatiti, cioè infiammazioni del cavo orale. Infine, anche mangiarsi le unghie o masticare cibi molto duri per scaricare la tensione e ansia, ad esempio, possono provocare fratture o lesioni dei denti. Senza dimenticare però gli effetti deleteri del fumo che, da solo, è già un fattore di rischio per la salute delle gengive e aumenta il rischio di parodontite oltre che attaccare lo smalto dei denti».

Gli effetti dello stress sulla salute della bocca

Il forte stress, accumulato magari a causa di intenso periodo di lavoro o di impegni familiari, può essere il diretto responsabile di alcuni disturbi della bocca. «Uno dei disturbi più comuni nelle persone stressate – spiegano gli esperti – è il bruxismo. Chi ne soffre digrigna o sfrega involontariamente i denti durante le ore di sonno, consumandoli e affaticando la mandibola. Inoltre, la secchezza orale, causata da una minore produzione di saliva, effetto dello stress, può rendere più difficile la masticazione e la digestione, aumentando il rischio di reflusso gastroesofageo che e rigurgiti acidi che possono danneggiare i denti. Questo a sua volta espone anche a una maggiore rischio di sviluppare gengiviti e parodontiti».

Attenzione a non trascurare l’igiene orale

Molte volte lo stress porta le persone a trascurarsi, nell’aspetto fisico ma anche nella cura della propria persona. Una tendenza che può riflettersi anche sull’igiene orale, che riveste un ruolo molto importante nella prevenzione del rischio di carie e di malattie parodontali. Attenzione quindi a non dimenticare le due regole d’oro per mantenere i denti e la bocca in salute:

  1. spazzolare i denti almeno 2-3 volte al giorno
  2. usare collutori naturali non aggressivi per evitare che i tessuti della bocca si indeboliscano

Odontoiatria Milano SMILE CENTER

Odontoiatria Milano SMILE CENTER 

tel. 02 87188124 – Corso Lodi 49, 20137 Milano